please wait ..

Visualizza tutti gli articoli: Mostre

Fino al 3 febbraio 2019, presso la Galleria delle Esposizioni del Galata Museo del Mare, è visibile al pubblico la mostra “Da lontano guardavamo la costa” del pittore e scultore Rino Valido. Verranno esposte circa 40 opere inedite realizzate su tela ovvero elementi significativi di un percorso che ha portato l’artista alla sintesi, nata dalla sua esperienza di cromista, di scompositore dei grigi e di designer, espresse nel ciclo “Il tempo ritrovato tra forma e colore”. Mostra curata da Luciano Caprile e organizzata da Arte2010 in collaborazione con il Mu.MA.

E’ quindi la sintesi della forma e del colore la protagonista di questa esposizione: un essenziale punto d’incontro con la sua arte e con una serie di visitazioni della navigazione sul mare. Questa personale di Rino Valido intende sottolineare l’importanza delle sue origini e certificare la propria evoluzione creativa in ambito pittorico. La forma e il colore entrano in gioco come elementi chiave nella ricerca di un equilibrio tonale e percettivo in continua evoluzione.

Sintesi biografica

Rino Valido è nato  a Varazze (SV) nel 1947.

Nel 1967 si trasferisce a Genova dove inizia a lavorare nell’ambito della grafica, della fotolitografia e della comunicazione pubblicitaria. Fin dall’inizio matura in quel settore la sua abilità di cromista ovvero di scompositore dei grigi per la stampa off set, da cui emerge l’interesse e la continua ricerca per il colore e le sue forme. Da qui il passaggio alla pittura e poi alla scultura, linguaggi con i quali inizia a esprimersi come artista attraverso numerose mostre in Italia e all’estero , mostre organizzate in collaborazione con la galleria  Poleschi Arte di Milano.

La sua attività artistica si è svolta anche attraversola collaborazione con importanti aziende: in particolare le società del gruppo Finmeccanica, Ansaldo, Elsag, Italimpianti, Otomelare per le quali ha curato la progettazione e l’allestimento di installazioni in sedi internazionali e l’apparato grafico dell’immagine aziendale, arrivando quindi a coniugare armoniosamente i molteplici   aspetti della sua espressione artistica: pittura, scultura, grafica, design.