please wait ..

Visualizza tutti gli articoli: Mostre

Dal 18 luglio al 31 agosto 2019, in occasione della mostra Dry Dock Experience, il Galata Museo del Mare ospiterà la seconda esposizione fotografica di Matteo Paolillo.

 Il percorso espositivo che fonde assieme ambienti, persone e sensazioni. Intensi scatti rubati durante un Dry Dock, luogo – o meglio non-luogo – che prende improvvisamente vita e, in pochi giorni, si dissolve.

I visitatori verranno idealmente trasportati su una nave da crociera all’interno di un vero e proprio bacino di carenaggio – comunemente chiamato Dry Dock – ovvero quello spazio che permette la manutenzione delle navi all’asciutto. Un ambiente fatto di lavoro, rumore, polvere, volti e relazioni, catturato dal giovane fotografo ventiquattrenne e dalla sua macchina fotografica al fine di esprimere, attraverso gli occhi dei lavoratori ritratti, un’atmosfera di fatica ma anche di sorrisi.

È la narrazione di un viaggio frenetico ed estenuante delle persone che contribuiscono, con il loro sudore, alla riparazione di una nave da crociera. La nave diventa essa stessa destinazione, non più esclusivo mezzo di trasporto.

 Dry Dock Experience è un racconto rivolto a tutti, facendo rivivere contrasti e simbiosi tra colori vividi e gli intensi sguardi immortalati nelle fotografie esposte.