please wait ..

data: 7 aprile 2017
Visualizza tutti gli articoli: Focus

Il laboratorio

L’impero del vapore è un’attività rivolta alle scuole, progettata appositamente per la manifestazione organizzata da Palazzo Ducale  La Storia in Piazza 2017 – Imperi.

Rivolta alle scuole secondarie di secondo grado, l’attività è promossa dall’Associazione Promotori Musei del MareL’associazione supportando  il museo  fin dalla sua nascita, crea un legame tra  i visitatori del museo e il mondo dello shipping.
In particolare in questa occasione ci tenevamo a far conoscere la nuova Sala Armatori del Galata Museo del Mare inaugurata qualche settimana fa.
Il museo ha realizzato così 6 laboratori che si sono tenuti nella sede di Palazzo Ducale nelle giornate di giovedì e venerdì 6 e 7 aprile, della durata di 1,30 e mezza ciascuno.

L’obiettivo del laboratorio è far entrare in contatto gli alunni con la storia e il mondo della marina mercantile Italiana dall’inizio del ‘900 fino ai giorni nostri, in rapporto  alla storia mondiale e alla storia economica mondiale.

Il tutto si è sviluppato in tre fasi

Prima fase: RICOSTRUIRE IL  CONTESTO STORICO

La geografia economica non è materia normalmente affrontata nelle scuole, ma è importante per capire l’assetto mondiale politico ed economico. Abbiamo pensato che  il tema Impero, potesse essere declinato come impero economico.
Ogni giorno si muovono sul mare 60.000 navi (senza contare quelle di piccola portata) … non è un impero questo? La flotta mercantile italiana è è presente su tutte le principali rotte nazionali e internazionali con 1480 navi.
Ma come è quando è andato costituendosi questo impero economico?
Con un passaggio attraverso le principali tappe del ‘900  riprecorriamo questa storia con un’attenzione particolare alle diverse tipologie di navi.  Vediamo l’emigrazione di massa, le guerre mondiali, il piano Marshall, l’apertura del Canale di Panama, La chiusura del Canale di Suez, il boom economico, la Guerra Fredda …

Seconda fase:  LA TESTIMONIANZA DIRETTA

A questo punto abbiamo cercato di far capire alle classi la portata di responsabilità in ballo.  La capacità decisionale che un armatore e parte dell’equipaggio di una nave hanno  e devono avere in situazioni critiche è fondamentale.  In collaborazione con il Collegio Capitani, Il Comandante Penna e il Comandante Del Conte, ci raccontano di una petroliera in difficoltà nel golfo della Sirte, il Libia, negli anni ’70 e parliamo anche di disastri ambientali.

Terza fase: RESTITUZIONE DELLA CLASSE

La classe, come in un gioco di ruolo, mette in scena la vicenda appena raccontata con degli sketch che ricostruiscono l’accaduto. L’evento è raccontato dai diversi partecipanti alla vicenda (armatore, equipaggio della petroliera,  squadra per il recupero in mare, autorità libiche, avventurieri …).

Vediamo un estratto dei loro sforzi in questo video.

Nei giorni successivi, seguiranno i video di tutte le scuole che hanno partecipato!